Dolomiten_Radrundfahrt_2016_Weinstraße

Bolzano, 16 luglio 2018 – La 42/a edizione del Giro delle Dolomiti inizia domenica, 22 luglio. Gli 800 circa cicloamatori provenienti da 25 nazioni diverse si godranno una “full immersion” dell’Alto Adige: aria montanara aromatica, paesaggi mozzafiato, cibo squisito e ovviamente la spesso citata ospitalità degli altoatesini. Per garantire ai concorrenti inoltre la massima sicurezza, le strade sulle quali si svolgeranno i tratti cronometrati del Giro delle Dolomiti saranno chiuse per il traffico. Ci potranno essere dei disagi al traffico quando il gruppo si dirige verso la partenza del tratto cronometrato e al rientro verso Bolzano. Disagi e chiusure, per le quali il presidente del comitato organizzatore Simon Kofler chiede cortesemente comprensione, alla vigilia della rinomata cicloturistica.

>

Biathlon_Ridnaun_Feier_festa

Ridanna, 16 luglio 2018 – L’associazione sportiva Ridanna e il comitato organizzatore degli Europei di biathlon poco fa hanno brindato. Da un lato per ricordare i campionati europei, organizzati con passione e bravura. Un successo su tutti i fronti. Dall’altro canto per i risultati eccellenti ottenuti dagli atleti locali, sia a livello internazione, sia a livello nazionale. Inoltre è stato ricordato l’evento clou del prossimo inverno. Infatti, dal 10 al 16 dicembre 2018 Ridanna ospiterà una tappa della Coppa IBU.

>

Eneco Tour 2015

Bolzano, 12 luglio 2018 – A 10 giorni dal via del 42° Giro delle Dolomiti, l’ambasciatore della cicloturistica altoatesina Manuel Quinziato presenta le sei tappe che gli 800 iscritti provenienti da 25 nazioni diverse percorreranno dal 22 al 28 luglio. Infatti, chi meglio dell’ex professionista bolzanino conosce alcuni dei posti più incantevoli della Provincia di Bolzano, sui quali nel corso della sua lunga carriera è arrivato più volte, soprattutto in occasione del Giro d’Italia. 

>

www.wisthaler.com - Harald Wisthaler

Bolzano, 10 luglio 2018 – Tutti gli appassionati di corsa in montagna, che hanno l’intenzione di partecipare alla 6/a Südtirol Ultra Skyrace (27-29 luglio) devono affrettarsi. Infatti, le iscrizioni chiudono tra esattamente una settimana martedì, 17 luglio. Finora si sono iscritti 620 atlete e atleti provenienti da 34 nazioni diverse.

>

Pfeifer_Ilse_Giro_delle_Dolomiti_2017_c_hkMedia

Bolzano, 6 luglio 2018 – Tra poco più di due settimane inizierà la 42/a edizione del Giro delle Dolomiti (22 al 28 luglio). Tra gli 800 concorrenti attesi, provenienti da attualmente 25 nazioni diverse, si trovano anche cinque ciclisti amatoriali, che da inizio marzo vengono accompagnati dall’allenatore Christian Zanolini e dal primario del Servizio di Medicina Sportiva dell'Azienda Sanitaria dell'Alto Adige, Stefan Resnyak. Con molto successo, visto che la performance dei cinque ciclisti è cresciuta fino a 20 per cento.   

>

Dippacher_Matthias_SUSR_Aktion_2013_I

Bolzano, 4 luglio 2018 - Matthias Dippacher conquistò il secondo posto alla prima edizione 2013 della Südtirol Ultra Skyrace. Ora, cinque anni dopo, il 41enne tedesco intende cimentarsi di nuovo nella corsa estrema in montagna lungo l’alta via dell’Hufeisentour nelle Alpi di Sarentino che si svolgerà dal 27 al 29 luglio.

>

EM_Ritten_2019

Collalbo, 12 giugno 2018 – Con le temperature estive che ci sono al momento, il prossimo inverno sembra lontanissimo. Ma sul Renon non si fanno ingannare da queste circostanze. Infatti, tra sette mesi sull’altopiano altoatesino è in programma un evento sportivo di rilievo internazionale. Dall’11 al 13 gennaio 2019 nell’Arena Ritten di Collalbo si disputeranno i Campionati Europei di pattinaggio di velocità sulle quattro distanze allround.

>

www.wisthaler.com - Harald Wisthaler

Bolzano, 7 giugno 2018 - Lo scorso anno Maria Kemenater si è classificata prima tra le donne alla Südtirol Ultra Skyrace. Con un tempo di 21:58.18 ha mancato per poco meno di mezzo minuto il record di tracciato. Ma il 27 luglio la Kemenater si rimette alla prova sul faticoso percorso di 121 chilometri caratterizzato da un dislivello di 7554 metri. E questa volta potrebbe strappare il record ad Annemarie Gross.

>

©www.wisthaler.com_15_09_dreizinnenmarathon_HAW_1912

Sesto, 31 maggio 2018 - Senza di loro, il direttore del comitato organizzatore Gottfried Hofer e i suoi numerosi collaboratori dell'ASV Sextner Dolomiten sarebbero costretti a rinunciare al loro evento: parliamo dei gestori dei rifugi, che contribuiscono notevolmente al successo della gara di corsa in montagna nelle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO. Una di loro è Greti Oberhollenzer.

>

Huskies_Ice_Hockey_WM_2018

Bolzano/Collalbo, 31 maggio 2018 – A gennaio gli “Huskies” hanno vinto i campionati europei di pond hockey che si sono disputati sul Renon. La squadra vincitrice come premio ha ottenuto un buono per un viaggio ai Mondiali di hockey su ghiaccio. Poco fa Roland Ramoser e i suoi compagni sono andati a Copenaghen.

>

Alperia_GiroDelleDolomiti_Gransinigh_Zamurano_Kofler_24_05_2018

Bolzano, 24 maggio 2018 - Il Giro delle Dolomiti è in permanente evoluzione. La 42ª edizione, dal 22 al 28 luglio 2018, si svolge tutta all'insegna di una maggiore sensibilità ambientale a vantaggio, soprattutto, dei partecipanti a questo evento ciclistico. Nell'edizione di quest'anno, buona parte del parco macchine sarà elettrico. L'impegno investito nella tutela ambientale e nella sostenibilità, inoltre, sostiene la certificazione di Going GreenEvent.

>

Start_Stettiner_Cup_2017

Moso in Passiria, 15 maggio 2018 - Nel 1999, Romano Prodi assume il presidio della Commissione Europea. In Russia, un certo Vladimir Putin è nominato primo ministro. La leggenda dell'hockey su ghiaccio Wayne Gretzky e la regina del tennis Steffi Graf concludono le loro carriere. I Red Hot Chilly Peppers pubblicano l'album Californication. E a Plan, il 7 agosto 1999 si svolge la prima edizione di una straordinaria gara di corsa in montagna con il traguardo al Rifugio Plan.

>

Sanin_Bazzoni_Ploner_Andersag_HM_Meran-Algund_29_04_2018.JPG

Bolzano, 29 aprile 2018 – Quest’oggi è stata disputata la Half Marathon Merano – Lagundo, terza tappa della serie podistica Top7. A vincere la 25/a edizione della classica altoatesina su una distanza di 21,0975 chilometri sono stati Markus Ploner (ASV Sterzing Volksbank) e la svizzera Sabine Fischer. Nella gara Fitness Run con una lunghezza di 12,5 chilometri hanno avuto la meglio il trentino Massimiliano Paolazzi (Atletica Valle di Cembra) e Johanna Dellemann (Südtiroler Laufverein). In totale hanno partecipato ben 1100 atlete e atleti all’evento podistico nella città di Merano.

>

Half_Marathon_Meran-Algund_3

Bolzano, 19 aprile 2018 – Tra esattamente 10 giorni la serie podistica Top7 continua con un’altra classica altoatesina. Infatti, domenica 29 aprile in Corso della Libertà di Merano ci sarà il via per la 25/a edizione della Half Marathon Merano – Lagundo. Martin Sanin, presidente del comitato organizzatore, è fiducioso di poter dare il benvenuto a oltre 1000 concorrenti. I preparativi si sono conclusi mentre le iscrizioni corrono a pieno ritmo.

>

www.wisthaler.com - Harald Wisthaler

Bolzano, 18 aprile 2018 – Continua inarrestabile il conto alla rovescia: esattamente tra 100 giorni sarà dato il via alla 6aedizione della Südtirol Ultra Skyrace. Nel finesettimana tra il 27 e il 29 luglio tutti gli occhi saranno puntati, a Bolzano e nelle Alpi Sarentine, sulla popolare corsa estrema in montagna lungo l’alta via “Hufeisentour”. I partecipanti potranno scegliere tra quattro diverse distanze: la “classica” Südtirol Ultra Skyrace (121 km/7554 m di dislivello), la Skyrace (69/3930), la Sky Marathon (42,2/2863) e il nuovo Sky Trail (27/1027), ideale per le “matricole”.

>

2017_Giro_delle_Dolomiti_b_Fotostudio3

Bolzano, 13 aprile 2018 - Da mesi ormai centinaia di ciclisti provenienti da vicino e da lontano hanno segnato in rosso sul calendario la data di domenica 22 luglio, giorno in cui avrà inizio il 42o Giro delle Dolomiti, con la prima tappa prevista a Passo Giovo (163 km/dislivello 1.859 m). Il Giro delle Dolomiti, che durerà fino al 28 luglio e vedrà un totale di sei tappe, ha fatto registrare ad oggi 230 iscrizioni, un risultato ben superiore alla media degli anni scorsi.   

>

SDZAR_PM3_10_04_2018_Foto_Wisthaler_1

Sesto, 10 aprile 2018 – A 160 giorni dal via della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run sono stati venduti più della metà dei 1000 pettorali messi a disposizione da parte degli organizzatori. Infatti, finora si sono già iscritti 525 atlete e atleti per la corsa in montagna nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, in programma sabato, 15 settembre.

>

Rungger_Jbari_Bazzoni_Kalterer_See_HM_MM_Lago_Caldaro_25_03_2018

Bolzano, 25 marzo 2018 – Secondo appuntamento della serie podistica Top 7 2018: Domenica è andata in scena la 13/a edizione della Sportler Mezza Maratona del Lago di Caldaro e si è conclusa con la vittoria dei favoriti Khalid Jbari e Loretta Bettin. Nella gara panoramica lunga 10 chilometri si sono invece imposti Raphael Joppi e Romana Gafriller. Gli organizzatori hanno visto al via 1200 atlete e atleti.

>

Palzer_Anton_Drei_Zinnen_Ski_Raid_24_03_2018

Sesto, 24 marzo 2018 - La 22/a edizione del Drei Zinnen Ski Raid, andata in scena sabato mattina nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, è terminata con la vittoria dei favoriti. A vincere la difficile gara di scialpinismo in Alto Adige (13,8 chilometri di lunghezza/1500 metri di dislivello) sono stati il tedesco Anton Palzer in campo maschile, mentre nella gara rosa si è imposta la bellunese Cecilia De Filippo. Al via a Sesto 120 atlete e atleti, che hanno trovato bel tempo con sole, cielo sereno e condizioni della neve perfette.

>

Leitwolf Prinoth

Sesto, 21 marzo 2018 – Le previsioni del tempo sono buone. La situazione della neve in questo inverno fantastico è pressoché perfetta. E il panorama nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO è sempre mozzafiato. La 22/a edizione del Drei Zinnen Ski Raid, in programma sabato, 24 marzo, promette di diventare una gara di scialpinismo di altissimo livello.

>

Oberbacher_Reichegger_Boffelli_Feuerstein_Skiraid_18_03_2018

Colle Isarco/Fleres, 18 marzo 2018 – Era un grandissimo successo che oggi è stato possibile gareggiare in occasione della 2/a edizione del Feuerstein Skiraid. A causa della neve fresca inaspettata, caduta nelle ore notturne, gli organizzatori della sezione Skialp dell’ASV Gossensaß non solo hanno dovuto cambiare il percorso scegliendo una variante sicura, ma in mattinata sono stati costretti a ritracciare tutto. La gara stessa in Val di Fleres è stata veramente emozionante.

>

Kalterer_See_HM_MM_Lago_Caldaro_2017

Bolzano, 15 marzo 2018 - Per la maggior parte degli atleti è il primo grande appuntamento di una lunga stagione podistica: la Mezza Maratona del Lago di Caldaro. Domenica 25 marzo il popolare classico della primavera altoatesina si ripete per la 13a volta e costituisce la seconda tappa del circuito Top7, iniziato il 31 dicembre con la Corsa di San Silvestro BOclassic a Bolzano.

>

De_Simone_Roberto_Thoeni_David_Feuerstein_Skiraid_17_04_2017

Colle Isarco/Fleres, 14 marzo 2018 -  Tra quattro giorni, per gli organizzatori della sezione Skialp dell'ASV Colle Isarco termina finalmente la lunga attesa. Alle 8:30, infatti, al centro del fondo Erl a Fleres partirà la seconda edizione del Feuerstein Skiraid. In questa ardua gara di scialpinismo i concorrenti devono superare circa 2000 metri di dislivello, circondati dalle maestose montagne di Fleres in un magico paesaggio invernale.

>

www.wisthaler.com - Harald Wisthaler

Bolzano, 13 marzo 2018 - Mancano circa quattro mesi e mezzo al via della sesta edizione della Südtirol Ultra Skyrace, che si svolgerà dal 27 al 29 luglio 2018. I partecipanti a questa gara di corsa estrema in montagna lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine possono scegliere tra quattro percorsi con livelli di difficoltà differenti, dal "semplice" trail all'"esperienza più estrema dell'arco alpino". Tutti i concorrenti, comunque, hanno un obiettivo in comune: raggiungere i Prati del Talvera oppure la piazza centrale di Sarentino e qualificarsi Finisher.

>

Projekt_Sportmedizin_progetto_medicina_dello_sport_01_03_2018

Bolzano, 1 marzo 2018 - Gli organizzatori del Giro delle Dolomiti e il Servizio di Medicina Sportiva dell'Azienda Sanitaria dell'Alto Adige hanno stretto un'importante collaborazione. Nei cinque mesi a venire, prepareranno insieme cinque concorrenti alla gara a tappe che si svolgerà dal 22 al 28 luglio. I cinque ciclisti certamente non concorreranno per la vittoria finale del Giro delle Dolomiti, ma non è questo l'obiettivo del progetto comune presentato al pubblico giovedì presso la Casa di Cura Santa Maria.

>

Buzzi_Emanuele_EC_Reinswald_2018

Sarentino, 23 febbraio 2018 – Nei super-G di Coppa Europa a Reinswald (Val Sarentino), quest’anno le doppiette sembrano andare di moda. Dopo il doppio successo svizzero nella giornata di giovedì, 24 ore più tardi nella 2° gara in questa disciplina i primi due posti sono andati a due atleti austriaci.

>

Barandun_Gian_Luca_Aktion_22_02_2018

Sarentino, 22 febbraio 2018 – Nella combinata alpina delle Olimpiadi invernali a Pyeongchang la Svizzera ha fatto il colpo, vincendo l’oro con Michelle Gisin e il bronzo con Wendy Holdener. I loro connazionali Gian Luca Barandun e Mauro Caviezel hanno fatto ancora meglio, salendo sui primi due gradini del podio. Non alle Olimpiadi però, ma nel super-G di Coppa Europa a Reinswald in Val Sarentino.

>

Heel_Sejersted_Kroell_Walder_Monsen_21_02_2018

Sarentino, 21 febbraio 2018 – Continua la settimana di Coppa Europa a Reinswald nel comprensorio sciistico della Val Sarentino. Mercoledì mattina si è disputata una discesa, che è stata valida sia come gara a sé, sia come prima manche della combinata alpina in programma nel pomeriggio.

>

Saugestad_Stian_2017

Sarentino, 20 febbraio 2018 – Martedì il norvegese Stian Saugestad ha vinto la discesa di Coppa Europa a Reinswald. Il 25enne scandinavo si è lasciato alle spalle l’austriaco Christian Walder e l’azzurro Davide Cazzaniga. Il programma gare continua mercoledì con la combinata alpina.

>

EC_Reinswald_Training_DH_19_02_2018

Sarentino, 19 febbraio 2018 – Lunedì è iniziata la settimana speed di Coppa Europa nella zona sciistica Reinswald in Val Sarentino con la prima prova cronometrata per la discesa. Sulla pista Schöneben l’austriaco Patrick Schweiger ha fatto registrare il miglior tempo.

>

Theocharis_Dimitra_Feuerstein_Skiraid_2017

Colle Isarco/Val di Fleres, 16 febbraio 2018 – Importanti novità da parte degli organizzatori della 2/a edizione del Feuerstein Skiraid in programma domenica, 18 marzo. La gara di scialpinismo selettiva partirà dal centro fondo Erl in Val di Fleres.

>

EC_Rennen_Reinswald_2018

Bolzano, 7 febbraio 2018 – Nelle prossime settimane il giornalismo sportivo locale, nazionale ed internazionale avrà al centro della sua attenzione le Olimpiadi invernali a Pyeonchang. Vengono comunque organizzate manifestazioni sportive di una certa importanza anche al di fuori del Corea del Sud. Uno di questi eventi è la Coppa Europa di sci alpino a Reinswald/Val Sarentino in Alto Adige, in programma dal 19 al 23 febbraio.

>

Leitwolf Prinoth

Sesto, 1° febbraio 2018 – Mancano ancora 7 settimane al via di una delle gare di scialpinismo più amate dell’Alto Adige. Infatti, la 22/a edizione della Drei Zinnen Ski Raid è in programma sabato, 24 marzo nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO. Anche quest’anno la Drei Zinnen Ski Raid è una tappa della Südtirol Cup – e viene disputata ancora una volta in gran parte sul percorso originale della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. I concorrenti al via della Drei Zinnen Ski Raid vengono messi alla prova. E su questo non c’è da meravigliarsi, visto che il tracciato originale è lungo 13,8 chilometri con 1500 metri di dislivello. Dop la partenza dal Rifugio Pian Fiscalina, a quota 1454 metri, inizia un'ascesa che porterà i concorrenti prima al Rifugio al Fondo Valle (1548 metri), poi al Rifugio Comici (2224 metri) ed infine a Pian di Ceniga, a quota 2528 metri. Successivamente si scenderà leggermente, sino ai Laghi dei Piani (2215 metri), per tornare immediatamente a salire sino il punto più alto della competizione, il Sasso di Sesto, posto a 2539 metri. Sull’ultimo pezzo di questa salita gli atleti devono addirittura togliersi gli sci e camminare a piedi. Superato una volta questo punto solo discesa, fino all'arrivo che si trova nei pressi del Rifugio al Fondo Valle, a quota 1548 metri. A causa dell’ottima situazione neve è quasi sicuro, che la Drei Zinnen Ski Raid 2018 potrà essere disputata sul tracciato originale. Campioni in carica: La Drei Zinnen Ski Raid 2017, che a causa della poca neve è stata organizzata su un tracciato alternativo, è stata vinta da Manfred Reichegger (Valle Aurina) e dalla trentina Margit Zulian. Reichegger si è imposto in 54.50 minuti, mentre la Zulian ha tagliato il traguardo dopo 1:10.53 ore. Equipaggiamento: La partenza è prevista sabato, 24 marzo alle ore 8 per tutti gli atleti tesserati FISI. Gli amatori partono 5 minuti più tardi. I concorrenti sono obbligati a presentarsi alla partenza con un equipaggiamento adatto ad una competizione di sci alpinismo, senza la quale il risultato ottenuto nella prova non sarà riconosciuto come valido. In gara vige l'obbligatorietà del casco, che va indossato in occasione di tutte le discese; inoltre i concorrenti dovranno avere con sé un ARVA (apparecchio di ricerca in valanga) acceso, sonda, zaino, pala e telo termico. “Ovviamente bisognerà adeguare il proprio abbigliamento alle condizioni atmosferiche e climatiche della giornata di gara“, spiegano gli organizzatori della soccorso alpino di Sesto e dell’ALV Sextner Dolomiten. Iscrizioni: Iscrizioni vengono accettate fino a venerdì, 23 marzo alle ore 12. Atleti tesserati FISI devono iscriversi sul sito della Federazione Italiana Sport Invernali. Tutti gli interessati della categoria amatoriale possono iscriversi sul sito ufficiale della Drei Zinnen Ski Raid (http://www.corsatrecime.com/iscrizione-ski-raid) o mandando il modulo d’iscrizione compilato all’inidirizzo e-mail: info@dreizinnenlauf.com o via fax +39 0474 710318. La quota d’iscrizione è di Euro 35 e contiene un ricco pacco gara, il ristoro e un piatto di pasta con bevanda al pasta party. Classifica a squadre: In occasione della Drei Zinnen Ski Raid non verranno premiati solo i migliori atleti delle varie categorie. Quest’anno ci sarà di nuovo una classifica a squadre. Le singole squadre possono essere composte da tre atleti della categoria amatoriale. Come accaduto gli altri anni, poi, verranno premiati anche i migliori tre atleti e le migliori tre atlete della Drei Zinnen Ski Raid e della Südtirol Drei Zinnen Alpine.



>
IBU Open European championships biathlon, medals, Ridnaun (ITA)

Ridanna, 28 gennaio 2018 – A Ridanna il programma delle gare degli Europei di biathlon si è concluso domenica con le prove delle staffetta. Nella staffetta mista singola la medaglia d’oro è andata al collo della coppia norvegese, mentre la staffetta mista tradizionale è stata vinta dal quartetto ucraino. Poche gioie invece per gli azzurri.

>

UIAA Ice Climbing World Cup, Rabenstein (Italy), 27.01.2018

Bolzano/Corvara 27 gennaio 2018  - Sabato sera, HanNaRai Song ha vinto per la terza volta le prove di difficoltà nella Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio a Corvara in Val Passiria. Sorpresa nel maschile, dove per la prima volta si è affermato sul gradino più alto del podio un iraniano, Mohammadreza Safdarian Korouyeh.

>

IBU Open European championships biathlon, pursuit men, Ridnaun (ITA)

Ridanna, 27 gennaio 2018 – Si è disputata sabato sulla pista di Ridanna la penultima giornata degli Europei di biathlon, in programma le prove ad inseguimento. Nella categoria maschile vittoria di Alexander Loginov su Krasimir Anev e Evgeniy Garanichev, fra le donne Chloé Chevalier si è imposta davanti a Iryna Varvynets e Julia Simon. Con Karin Oberhofer si è classificata tre le prime dieci anche un’altoatesina, conquistando il quinto posto.

>

UIAA Ice Climbing World Cup, Rabenstein (Italy), 26.01.2018

Bolzano/Corvara 26 gennaio 2018 - Venerdì, a Corvara, con le qualificazioni delle prove di difficoltà sono iniziate le gare di Coppa del mondo di arrampicata su ghiaccio. Alla sera, in notturna, sono stati coronati i vincitori della specialità velocità (speed) che, una volta in più, provengono dalla Russia: Anton Nemov e Nadezda Gallyamova.

>

IBU Open European championships biathlon, sprint men, Ridnaun (ITA)

Ridanna, 26 gennaio 2018 – Il lettone Andrejs Rastorgujevs e Iryna Varvynets (Ucraina) si sono aggiudicati le gare sprint agli Europei di Ridanna. Mentre Rastorgujevs si è lasciato alle spalle il russo Alexander Longinov ed il bulgaro Krasimir Anov, la Varvynets si è imposta davanti alla francese Chloé Chevalier e alla giapponese Fuyuko Tachizaki.

>

IBU Open European championships biathlon, individual men, Ridnaun (ITA)

Ridanna, 25 gennaio 2018 – Nella giornata di venerdì gli Europei di biathlon proseguono con la gara sprint. Alle ore 11 inizia la gara maschile (10 km), mentre la partenza della gara femminile (7,5 km) è prevista per le ore 14.

>

Krupcik_Leitner_Horn_OECH_Ridnaun_24_01_2018

Ridanna, 24 gennaio 2018 - Oggi a Ridanna si è disputata la prima gara in calendario per gli Europei di Biathlon, la gara individuale. Tra gli uomini (20 km) si è affermato l'austriaco Felix Leitner, tra le donne la francese Chloe Chevalier. Con la gardenese Alexia Runggaldier è salita sul podio anche un'azzurra, conquistando l'argento.

>

Oberhofer_Karin_8_OECH_Ridnaun_Ridanna_23_01_2018

Ridanna, 23 gennaio 2018 – Dopo la bellissima cerimonia d’apertura nella serata di lunedì, agli Europei di biathlon in Val Ridanna mercoledì 24 gennaio si disputano le prime gare. Al via ci sono anche dei biatleti di fama internazionale come il russo Evgeniy Garanichev, Jean Guillaume Beatrix (Francia) o le due altoatesine Alexia Runggaldier e Karin Oberhofer. Alle ore 10 inizia la gara individuale maschile, alle ore 13.30 invece quella al femminile.

>

Eisklettern_Rabenstein_2018_C

Bolzano/Corvara 23 gennaio 2018 - Lo scorso fine settimana, a Saas Fee (Svizzera) è partita la Coppa del Mondo di arrampicata su ghiaccio. La seconda tappa del maggiore circuito internazionale di questo sport si svolge venerdì 26 e sabato 27 gennaio sulla torre di ghiaccio di Corvara in Val Passiria. Gli organizzatori attendono con trepidazione questo grande evento con 100 atleti provenienti da 21 nazioni diverse. È la sesta volta che la Coppa del Mondo fa tappa in Alto Adige.

>

IBU Open European championships biathlon, training, Ridnaun (ITA)

Ridanna, 22 gennaio 2018 – Lunedì sera, in occasione di una splendida cerimonia d’apertura, sono stati inaugurati gli Europei di biathlon in Val Ridanna. Alla festa presso lo stadio hanno partecipato i 500 atleti e funzionari accreditati, provenienti da 36 nazioni diverse. Il presidente del comitato organizzatore Hans Widmann, l’assessora allo sport Martha Stocker, il vicepresidene della FISI Alberto Piccin e il vicepresidente dell’IBU Victor Maygurov hanno parlato ai presenti. La Val Ridanna ospita i campionati europei per la terza volta dopo quelli organizzati nel 1996 e nel 2011.

>

UIAA_Ice_Climbing_World_Cup_Rabenstein_Passeier_2018_A

Bolzano/Corvara 17 gennaio 2018 - Il conto alla rovescia è partito: tra poco più di una settimana, l'ameno paese altoatesino di Corvara diventa l'ombelico del mondo per tutti gli appassionati di arrampicata su ghiaccio. Da un giorno all'altro, dai suoi 230 abitanti passa ad ospitarne dieci volte tanti: oltre ai 100 campioni provenienti da oltre 20 nazioni diverse, infatti, in Alta Val Passiria giungono oltre 2000 fan.

>

Helfer_Oberhofer_Oberrauch_Widmann_Volgger_Vorstellung_Biathlon_EM_Ridnaun_16_01_2018_b

Ridanna, 16 gennaio 2018 - A sei giorni dall'inizio dei Campionati Europei di Biathlon a Ridanna, in calendario da lunedì 22 gennaio, oggi il comitato organizzatore ha presentato ufficialmente il grande evento sportivo a media, sponsor e partner. Alla conferenza stampa, svoltasi al Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve, la sorpresa è stata grande quando il direttore di gara IBU Felix Bitterling ha comunicato che ai Campionati Europei in Alto Adige parteciperà nientedimeno che Ole Einar Björndalen. Da oltre un anno, il direttore del CO Hans Widmann, il direttore di gara Manuel Volgger, il resto del comitato organizzatore e l’associazione sportiva di Ridanna sono impegnati nei preparativi per i Campionati Europei di Biathlon in Val Ridanna che, dopo il 1996 e il 2011, si svolgono nella roccaforte altoatesina di questo sport per la terza volta. Ora, finalmente, l'attesa è finita. "Gran parte dei lavori è completa. Certo, c'è ancora da fare, soprattutto sul percorso e nello stadio, ma siamo perfettamente nei tempi", ha dichiarato Volgger. Il grande evento sportivo è realizzabile solo perché a Ridanna, nel comune di Racines e persino nell'Alta Valle Isarco tutti lo sostengono: "Gli albergatori locali ci appoggiano molto. Anche le aziende locali ci aiutano. E senza i circa 600 volontari, non sapremmo cosa fare. Ringrazio anche i media che parlano di noi", ha sottolineato il presidente del comitato organizzatore Widmann nel suo discorso, mentre il sindaco Sebastian Helfer ha affermato: "È bello vedere una tale coesione nel nostro comune. Desideriamo essere dei buoni padroni di casa e far sentire ai nostri ospiti di essere tra amici." Finstral nuovamente sponsor principale degli Europei di Biathlon A rappresentare gli sponsor si è fatta portavoce Kristin Oberrauch della grande azienda altoatesina Finstral. "Da sempre siamo impegnati a favore degli sport invernali e patrocinare i Campionati Europei a Ridanna per la seconda volta, dopo il 2011, ci stava molto a cuore. Inoltre, l'Alta Valle Isarco è un mercato particolarmente importante per noi", ha dichiarato la Oberrauch. Alla conferenza stampa ha partecipato anche la biatleta Karin Oberhofer. "Non vedo l'ora che inizino gli Europei e ringrazio fin d'ora tutti coloro che ci consentono di contenderci le medaglie proprio qui. Cercherò di ottenere un buon risultato. Quando si gareggia davanti ai propri fan si vuol fare ancora meglio del solito, per cui gli Europei qui a casa sono qualcosa di davvero speciale anche per un'atleta esperta come me", ha affermato la trentatreenne. Altri grandi campioni in arrivo Oltre alla Oberhofer, alla linea di partenza ci saranno anche altri atleti della nazionale italiana A. Con Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Alexia Runggaldier, Karin Oberhofer e Federica Sanfilippo per il femminile e Lukas Hofer e Dominik Windisch per il maschile, gli azzurri hanno iscritto tutti i loro migliori atleti a questi Europei. Se poi tutti saranno anche al via dipende, ovviamente, dalla preparazione per le Olimpiadi. Alla conferenza stampa, il direttore di gara IBU Felix Bitterling ha fatto i nomi di altri campioni che hanno annunciato la loro partecipazione. Ad iniziare, appunto, da Ole Einar Björndalen, la cui presenza è stata confermata dagli allenatori norvegesi. "Simon Fourcade e Jean-Guillaume Béatrix della squadra francese, a Ridanna cercheranno presumibilmente di qualificarsi per le Olimpiadi", ha affermato Bitterling. Il direttore di gara IBU ha anche illustrato ai rappresentanti dei media per quale motivo è stata scelta proprio Ridanna per lo svolgimento degli Europei: "Tutti i biatleti sono sempre felici di venire a Ridanna. Come organizzatore della Coppa IBU, negli scorsi anni il comitato locale è stato eccellente. Era solo questione di tempo, prima o poi doveva toccare nuovamente a loro." Tantissime gare spettacolari e un ricco programma di contorno Il programma gare molto spettacolare inizia mercoledì 24 gennaio con le gare individuali. La partenza della gara maschile è prevista alle ore 10, mentre dalle 13.30 saranno impegnate le donne. Venerdì 26 gennaio sono invece in programma le gare sprint – a partire dalle ore 11. La rassegna continentale in Alto Adige continua sabato 27 gennaio con le gare d’inseguimento, che probabilmente attirano tantissimi spettatori. La kermesse internazionale si chiude invece domenica 28 gennaio con la staffetta single mixed (ore 13) e la staffetta mista tradizionale (ore 15). Per quanto concerne il programma di contorno, in Val Ridanna ce n’è per tutti i gusti. Nel tendone, che si trova nei pressi dello stadio, si festeggia a partire da lunedì 22 gennaio, giorno in cui gli Europei di biathlon in Italia vengono ufficialmente inaugurati. Con i due gruppi musicali “Stockhiatla” ed “Elchos”, il comitato organizzatore presieduto da Hans Widmann è riuscito a portare due band a Ridanna, che nelle serate di venerdì e sabato riusciranno ad intrattenere il pubblico nei migliori dei modi. Nel tendone, dopo le gare del giorno, in serata si faranno anche tutte le premiazioni – per gli atleti un vero e proprio spettacolo. Diretta tv e ingresso libero a tutte le gare Gli organizzatori degli Europei di biathlon in Val Ridanna sono ovviamente contentissimi di essere riusciti a mettersi d’accordo per la diretta tv nel fine settimana. Infatti, tutte le gare dal venerdì alla domenica vengono trasmesse. La diretta viene prodotta dall’EBU, il segnale è stato ordinato da una dozzina di emittenti tv internazionali, tra queste anche Eurosport e la tv ceca. Per la Val Ridanna la diretta tv è una pubblicità enorme, soprattutto per il settore del turismo. Nonostante la diretta tv, il comitato organizzatore spera di attirare tantissimo pubblico per le gare degli Europei in Val Ridanna. Ed è proprio per questo motivo che ha deciso di lasciare l’ingresso libero in modo da attirare più persone possibili. Europei di biathlon in Val Ridanna (22 – 28 gennaio 2018) Programma gare: Lunedì 22 gennaio: cerimonia di apertura (ore 20) Martedì 23 gennaio: allenamento ufficiale Mercoledì 24 gennaio: individuale maschile (10:00), individuale femminile (13:30) Giovedì 25 gennaio: allenamento ufficiale Venerdì 26 gennaio: sprint maschile (11:00), sprint femminile (14:00) Sabato 27 gennaio: inseguimento maschile (13:00), inseguimento femminile (15:00) Domenica 28 gennaio: staffetta single mixed (13:00), staffetta mista tradizionale (15:00) Programma di contorno: Lunedì 22 gennaio 2018: ore 20: cerimonia d’apertura nello stadio a seguire intrattenimento nel tendone con il gruppo “Lederhosenfeeling” Martedì 23 gennaio 2018: ore 18.30: serata dedicata al biathlon presso le diverse strutture alberghiere Mercoledì 24 gennaio 2018: ore 19.30: fiaccolata e serata degli atleti Giovedì 25 gennaio 2018: ore 19: “Biathlondinner Ridanna” presso l’Hotel Schneeberg riservato a stampa, politica, sponsor e partner Venerdí 26 gennaio 2018: dalle ore 10 alle 19.30: musica al tendone ore 20: premiazione gare sprint dalle ore 20.30: musica dal vivo con il gruppo “Stockhiatla” Sabato, 27 gennaio 2018: ore 10-12: brindisi mattutino (Frühschoppen) ore 12 e ore 14: sfilata di moda “Snow White meets Fashion” ore 15-19: musica e intrattenimento nel tendone ore 20: premiazione gare ad inseguimento dalle ore 20.30: musica dal vivo con il gruppo “Elchos” Domenica 28 gennaio 2018: ore 10-17: musica e intrattenimento nel tendono ore 17: cerimonia di chiusura degli Europei di biathlon SABATO E DOMENICA GRANDE PARCO GIOCHI PER BAMBINI CON.



>
2017_Arena_Ritten_Winter_©Tourismusverein_Ritten_Foto_Marco_Corriero (2)

Collalbo, 12 gennaio 2018 - Tra esattamente 52 settimane, all'Arena Ritten iniziano i Campionati Europei di pattinaggio di velocità sulle quattro distanze allround. Da venerdì 11 gennaio a domenica 13 gennaio 2019, quindi, una delle competizioni più importanti di pattinaggio di velocità, disciplina olimpica, ritorna in Alto Adige per la grande soddisfazione del comitato organizzatore, che è già entrato nell'intensa fase di preparazione. In Italia, Collalbo è considerato una roccaforte del pattinaggio di velocità ed ha già ospitato i Campionati Europei allround due volte, la prima nel 2007, quando, nell'ovale di ghiaccio lungo 400 metri con curve dal raggio di 26 e 30 metri, l'asso olandese Sven Kramer, che allora non aveva neanche 21 anni, vinse la sua prima medaglia d'oro su tutte le quattro distanze. I migliori pattinatori d'Europa sono poi ritornati a disputare i loro campionati sul soleggiato altipiano altoatesino nel 2011. "Siamo ovviamente orgogliosi di poter ospitare nuovamente gli Europei qui sul Renon, soprattutto perché, di regola, i Campionati Europei oramai si disputano esclusivamente al coperto. Grazie alla nostra ubicazione a 1200 metri di altitudine e alla particolare composizione dell'acqua, il nostro ghiaccio è molto veloce, per cui è probabile che si stabilisca qualche nuovo record. Seguiremo con attenzione le competizioni olimpiche di Pyeongchang e chissà, forse il nostro anello vedrà gareggiare qualche campione o medagliato olimpico. Nei prossimi mesi faremo del nostro meglio per svolgere un evento organizzato alla perfezione", afferma il direttore del comitato organizzatore Jakob Gamper a un anno dall'inizio dei Campionati Europei di pattinaggio di velocità. Negli anni Novanta il Renon è stato sede di diverse Coppe del Mondo Il Renon vanta una lunga tradizione di competizioni a livello internazionale. Già negli anni Novanta, infatti, ha ospitato diverse gare di Coppa del Mondo maschile e femminile (1990, 1991, 1992, 1999), e poi nuovamente nel 2004 e nel 2006. Anche la Coppa del Mondo giovanile ha fatto tappa sul Renon nel 2009, 2010 e 2012. Nel febbraio 2013, l'Arena Ritten è stata sede delle finali della Coppa del Mondo juniores. I Campionati Europei allround di pattinaggio velocità maschili si svolgono da ben 127 anni, ossia dal 1891, quelli femminili dal 1970. Dal 1990 si svolgono congiuntamente, nello stesso luogo, per le donne e per gli uomini. Le distanze previste per le competizioni maschili sono 500, 1500, 5000 e 10.000 metri, quelle per le gare femminili 500, 1500, 3000 e 5000.



>
Larcher_Lorenz_Plastischer_Chirurg_Bozen

Bolzano, 11 gennaio 2018 - Non è un congresso che attira centinaia di partecipanti e nemmeno riempie fino all’ultimo posto una grande aula universitaria. E questa non è nemmeno l’intenzione di Lorenz Larcher, organizzatore del Bozner Symposium of Plastic Surgery che si terrà dal 26 al 28 gennaio 2018. L’ obiettivo è riunire a Bolzano, alcuni tra i migliori professionisti a livello mondiale. Traguardo che il 38enne raggiunge per l’ottava edizione consecutiva: specialisti di undici nazioni diverse saranno in Alto Adige tra 2 settimane.

>

Action_Feuerstein_Skiraid_2017

Colle Isarco/Fleres, 10 gennaio 2018 – Un anno fa il Feuerstein Skiraid – nonostante una posticipazione a causa del maltempo – ha debuttato il giorno di Pasquetta con un enorme successo. Il 18 marzo ritorna l’appuntamento con la gara di skialpinismo in Val di Fleres. Il comitato organizzatore della sezione Skialp nell’associazione ASV Gossensass con la presidente Stefanie De Simone sta già lavorando a sodo.

>

IBU_European_Championships_Biathlon_Ridnaun_Ridanna_2

Ridanna, 9 gennaio 2018 – Domenica sera si sono chiuse le iscrizioni per l’IBU European Championships Biathon in Val Ridanna. Per la rassegna continentale in Alto Adige, in programma tra due settimane dal 22 al 28 gennaio, si sono registrati 351 biatleti e biatlete, oltre ai 234 funzionari provenienti da 36 nazioni diverse. Tra gli iscritti ci sono anche tantissime stelle del biathlon internazionale. Buone notizie per tutti i tifosi di biathlon altoatesini: l’Italia ha nominato l’intera squadra A.

>

www.wisthaler.com - Harald Wisthaler

Bolzano, 8 gennaio 2018 - Con il nuovo anno, molte persone si prefiggono obiettivi da raggiungere. C'è chi intende smettere di fumare, chi si propone di non bere più alcolici, di sposarsi, di lavorare di meno o di godersi di più la vita. E poi, c'è chi decide di affrontare la Südtirol Ultra Skyrace (121 km/7554 D+), oppure una delle competizioni più brevi proposte nell'ambito di questo evento di corsa estrema in montagna lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine. Per fortuna, a sei mesi e mezzo dal via della gara (venerdì 27 luglio) c'è tempo a sufficienza per prepararsi per l'avventura Südtirol Ultra Skyrace.

>

Huskies_Winner_European_Pond_Hockey_Championship_06_01_2018

Bolzano/Collalbo, 6 gennaio 2018 – Sabato sera, alle ore 18:19 e dopo esattamente 223 partite, si sono conclusi gli European Pond Hockey Championship con la vittoria degli “Huskies”, che nella finale hanno battuto la squadra dei “Guidos” per 6:3. L’evento sportivo sul Renon con oltre 300 giocatori di hockey su ghiaccio provenienti da 5 nazioni diverse è stato un grandissimo successo.

>

Pondhockey_2018_B

Bolzano/Collalbo, 3 gennaio 2018 – L’European Pond Hockey Championship può iniziare! Il presidente del comitato organizzatore Wolfi Holzner e i suoi colleghi del direttivo hanno in gran parte concluso i preparativi per l’evento sportivo sul Renon, in programma questo fine settimana venerdì, 5 e sabato, 6 gennaio 2018. Saranno più di 300 i giocatori di hockey su ghiaccio provenienti da 5 nazioni diverse impegnati nel torneo internazionale di pond hockey sull’anello di ghiaccio a Collalbo. Molto interessante anche il programma di contorno, che sicuramente attirerà tantissime persone per assistere all’evento.

>

Moorwood_Joseph_Wedel_Konstantin_Steinwandter_Matthias_Ladurner_Volkslauf_Bozen_31_12_2017

Bolzano, 31 dicembre 2017 – Il tedesco Konstantin Wedel e l’azzurra Chiara Ferdani hanno vinto la gara podistica Ladurner in occasione della BOclassic Alto Adige 2017. In totale hanno partecipato oltre 550 athlete e atleti alla gara disputatasi domenica pomeriggio nel centro storico di Bolzano su un percorso lungo 1250 metri, che i concorrenti hanno compiuto ben quattro volte. La Corsa di San Silvestro di Bolzano, da alcuni anni ormai, non solo chiude l’anno podistico, ma contemporaneamente rappresenta l’inizio della rinomata serie podistica Top7.

>

Training_Reinswald_Sarntal_Val_Sarentino_22_12_2017

Bolzano/Sarentino, 22 dicembre 2017 – Il nuovo centro d’allenamento per le discipline veloci a Reinswald è stato aperto solo pochi giorni fa. Ma fin da subito viene sfruttato dalle stelle dello sci internazionale. Infatti, in Val Sarentino sono presenti due campioni del mondo di discesa, ovvero gli svizzeri Beat Feuz e Patrick Küng, oltre al vincitore dell’ultimo super-G di Coppa del mondo in Val Gardena, il tedesco Josef Ferstl.

>

Stadion_Ridnaun

Ridanna, 22 dicembre 2017 – La rassegna continentale di biathlon in programma dal 22 al 28 gennaio 2018 in Val Ridanna si sta avvicinando con passi da gigante. Ma per Hans Widmann, il presidente del comitato organizzatore, e Manuel Volgger, segretario generale e direttore di gara, questo non rappresenta un problema, anzì: a un mese dalla cerimonia d’apertura (22 gennaio) tutto fila liscio.

>

Pond_Hockey_2

Bolzano/Collalbo, 22 dicembre 2017 – Ottime notizie per gli organizzatori dell’European Pond Hockey Championship a due settimane dall’inizio: con 50 squadre iscritte, quasi tutti i posti a disposizione sono stati venduti. Tutti coloro che vogliono partecipare agli Europei non ufficiali di pond hockey dovranno quindi sbrigarsi per poter esserci. 

>

Eisturm_Rabenstein_2017_kl

Bolzano/Corvara in Val Passiria 21 dicembre 2017 - Tutto promette bene a Corvara: salvo imprevisti, l'impianto di arrampicata su ghiaccio dell'Alta Val Passiria aprirà, come da tradizione, il giorno di Santo Stefano (martedì 26 dicembre). Attualmente la costruzione di acciaio e calcestruzzo è ricoperta da uno strato di ghiaccio spesso quasi un metro. 

>

BOclassic_Start_Top7_2018_kl

Bolzano, 21 dicembre 2017 – Ogni anno la BOclassic Alto Adige, che si disputa il 31 dicembre, è l’ultimo appuntamento dell’anno podistico. Ma non per la serie podistica Top7 che di fatto inizia con la Corsa di San Silvestro di Bolzano. Quest’anno inaugura l’anno di corsa 2018.

>

Presentazione_Vorstellung_Giro_delle_Dolomiti_14_12_2017

Bolzano, 14 dicembre 2017 - La circumnavigazione del massiccio del Sella, l'arrampicata sul maestoso passo dello Stelvio, l'emozionante gara a cronometro a squadre lungo la Strada del Vino a conclusione di un'affascinante settimana all'insegna del ciclismo: gli organizzatori del Giro delle Dolomiti hanno numerosi progetti per la quarantaduesima edizione. Giovedì, l'evento ciclistico che inizierà tra esattamente 220 giorni e che si svolgerà dal 22 al 28 luglio 2018 è stato presentato presso la Camera di Commercio di Bolzano. 

>

Start_Top_7_Serie_2018

Bolzano, 13 dicembre 2017 – 12 anni fa le gare podistiche più emozionanti dell’Alto Adige si sono unite nella serie Top7. Un’unione che sta portando grandi risultati, come dimostrano i 4590 concorrenti, che nella scorsa stagione hanno partecipato alle sette manifestazioni ben distribuite su tutto il territorio altoatesino. La 13/a edizione del circuito podistico Top7 inizierà tra poco più di due settimane – con la BOclassic Alto Adige. La corsa di San Silvestro bolzanina è l’unica gara appartenente alla serie Top7, che si svolge nell’anno vecchio.

>

Goeller_Pichler_Lintner_Stocker_Holzner_Ramoser_Rottensteiner_Alber_Vorstellung_Pond_Hockey_EM_11_12_2017_kl

Bolzano/Collalbo, 11 dicembre 2017 - Si sente nell'aria, la trepidazione con cui gli organizzatori attendono il European Pond Hockey Championship. Lunedì, l'evento di calibro internazionale è stato presentato alla stampa al ristorante Vögele di Bolzano. Gli Europei di pond hockey si svolgeranno il 5 e 6 gennaio 2018 sull'anello del ghiaccio di Collalbo. 

>

Suedtirol_Drei_Zinnen_Alpine_Run_2018_Wisthaler

Sesto, 1° dicembre 2017 – Con largo anticipo – quest’anno già a dicembre – si aprono le iscrizioni per la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. Fino al 15 marzo il prezzo d’iscrizione per tutti gli amanti della corsa in montagna è di 65 euro per partecipare alla gara in programma sabato, 15 settembre 2018. Inoltre, chi ha partecipato alla 20/a edizione, che è stata interrotta a settembre di quest’anno a causa del maltempo, si può accontentare di ulteriori sconti per la partecipazione a questo evento sportivo nel patrimonio mondiale UNESCO delle Dolomiti.

>

Ramoser_Roland_in_Aktion_Pond_Hockey_2017

Collalbo, 3. novembre 2017 - Roland Ramoser è stato uno dei migliori giocatori di hockey su ghiaccio d'Italia con una carriera alquanto strepitosa. Il 45enne di Renon ha partecipato due volte ai giochi olimpici, ha disputato con la squadra nazionale italiana 13 mondiali A e quattro B, oltre ad aver giocato 230 partite in DEL e altri 657 in Serie A. Ancora oggi, dopo la fine della propria carriera nel 2011, Ramoser è rimasto fedele all'hockey sul ghiaccio nel suo tempo libero. Con il suo team, i Huskies, a gennaio ha vinto la prima edizione dell’European Pond Hockey Championship.

>

Ziel_Drei_Zinnen_Alpine_Run_2018

Sesto, 2 novembre 2017 - Dopo l’interruzione di quest'anno, dovuta alle pessime condizioni meteorologiche, l'ALV Sextner Dolomiten sta organizzando con grande impegno la 21esima edizione della corsa in montagna nel patrimonio mondiale UNESCO delle Dolomiti. Da poco è stata fissata la nuova data: la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run 2018 si disputerà il 15 settembre.  

>

Ski_Alpin_Reinswald_Trainingszentrum

Sarentino, 30 ottobre 2017 - La discesa di Coppa del mondo sulla pista Saslong in Val Gardena da decenni è una classica nel circuito sciistico internazionale. Con la discesa di Coppa Europa a Reinswald, in Alto Adige esiste una seconda pista di fama internazionale. E proprio in Val Sarentino, con inizio della stagione 2017/18, nasce uno dei centri di allenamento più all’avanguardia nelle discipline veloci - gestito dall’ASC Sarntal/Race Center e coordinato da Hansjörg Plankensteiner e Franz Gamper.

>

Lanthaler_Maglione_Brugger_Engl_Tanzer_Cicala_Forum_Südstern_28_10_2017

Bolzano, 28 ottobre 2017 - Sei conferenze di alto profilo, appassionanti e, in parte, anche molto personali, di rinomati medici e biologi dell'Alto Adige. In più, un dibattito controverso, interessante e sempre leale sull'argomento "La medicina e la ricerca in Alto Adige. Oggi e domani": il quinto Südstern Health and Science Forum Alto Adige tenutosi venerdì pomeriggio all'eurac di Bolzano è stato un successo. "L'obiettivo principale del congresso, ossia quello di dare nuovi impulsi e spunti di riflessione, è stato nuovamente raggiunto dall'organizzatore, Pianeta Medicina della rete di Südstern", ha dichiarato soddisfatto il presidente di Südstern Hermann Winkler.

>

Suedstern_Health_and_Science_Forum_2016

Bolzano, 23 ottobre 2017 - Finalmente, venerdì 27 ottobre, la lunga attesa ha un termine. Questo fine settimana, infatti, all'Eurac di Bolzano si svolge il 5° Südstern Health and Science Forum Alto Adige. Dalle 14:00, sei relatori di grosso calibro parleranno di argomenti d'attualità nell'ambito della medicina e delle scienze naturali. In parte, i relatori descrivono le esperienze vissute quotidianamente nel loro lavoro. L'obiettivo primario del Forum è quello di dare nuovi impulsi e di fornire spunti di riflessione. Il Südstern Health and Science Forum non si rivolge solo a medici e ricercatori dell'Alto Adige che hanno lasciato la loro patria: tutte le persone interessate a questi argomenti sono calorosamente invitate nella città sul Talvera.  

>

Volgger_Manuel_Widmann_Hans_Forum_Nordicum_20_10_2017

Ridanna, 19 ottobre 2017 – Questa settimana il comitato organizzativo di biathlon della Val Ridanna ha fatto un tour di promozione in Sassonia. Hans Widmann (presidente del CO) e Manuel Volgger (direttore di gara) hanno sfruttato il palco del Forum Nordicum per presentare gli Europei di biathlon 2018, che andranno in scena dal 22 al 28 gennaio proprio in Val Ridanna.

>

March_Aaron_Sponsoring_Milchhof_Sterzing_2017_kl

Bolzano/Fiè, 19 ottobre 2017 – Per Aaron March la stagione olimpica può iniziare. Da un canto il 31enne si sta allenando molto bene su neve per l’inverno 2017/18, che avrà il suo culmine nelle Olimpiadi a Pyeongchang in Corea del Sud. Dall’altro lato l’azzurro da poco ha trovato un accordo di sponsorizzazione con un’importante azienda altoatesina: la Latteria Vipiteno sarà al fianco di Aaron March come partner premium.

>

Perkmann_Hannes_in_Aktion

Bolzano/Sarentino, 28 settembre 2017 – Questa domenica, 1° ottobre, nella zona escursionistica Reinswald/Val Sarentino era in programma la 1/a edizione della VerticalSprint. A pochi giorni dal via, l’evento sportivo è stato cancellato.

>

Pondhockey_2017_B

Collalbo, 27 settembre 2017 - Dopo l'enorme successo del gennaio 2017, Collalbo ripete l'evento. Nel fine settimana dell'Epifania (5 e 6 gennaio 2018), il European Pond Hockey Championship si svolge per la seconda volta. Il direttore del CO Wolfgang Holzner e la sua squadra lavorano già a pieno ritmo per una buona riuscita dei campionati europei non ufficiali di questo affascinante sport.

>

Suedstern_Health_and_Science_Forum_2016

Bolzano, 27 settembre 2017 - L'ultimo venerdì di ottobre è riservato per un congresso di altissimo livello e rappresenta una data fissa per medici e ricercatori delle scienze naturali altoatesini che praticano la loro professione all'estero o in Italia. Anche quest'anno l'appuntamento si ripete: venerdì 27 ottobre alle 14:00 si apre il Südstern Health and Science Forum Alto Adige presso l'EURAC di Bolzano.  

>

Heiss_Matthias_Perkmann_Hannes_Vertical_Sprint_2017

Bolzano/Sarentino, 21 settembre 2017 – Correre 400 metri è una sciocchezza. Quando a questi 400 metri però si aggiungono 110 metri di dislivello, allora è cosa tutta diversa. Domenica, 1° ottobre – in occasione della 1/a VerticalSprint – nel centro escursionistico (d’estate) e sciistico (d’inverno) Reinswald si cercano gli “sprinter-scalatori” piú veloci.   

>

Start_Drei_Zinnen_Alpine_Run_16_09_2017__Wisthaler

Sesto, 16 settembre 2017 - Tutto era pronto per celebrare degnamente i vent'anni della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. Invece, il tempo ha mandato a monte tutti i progetti del comitato organizzatore dell'associazione ALV Sextner Dolomiten capitanato da Gottfried Hofer. Dopo una partenza regolare, alle 11 davanti alla Casa Sesto, la gara di corsa in montagna nelle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO, ha dovuto essere interrotta dopo 7 km per motivi di sicurezza.

>

Suedtirol_Drei_Zinnen_Alpine_Run_2017_Wisthaler

Sesto, 14 settembre 2017 - Gottfried Hofer e la sua squadra dell'associazione ALV Sextner Dolomiten non vedono l'ora di dare il via alla 20a edizione della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run sabato mattina. L'unica preoccupazione degli organizzatori sono le previsioni meteo.

>

Dlugosz_Andrzej_Suedtirol_Drei_Zinnen_Alpine_Run_12_09_2015_Wisthaler

Sesto, 12 settembre 2017 - Tra quattro giorni, sabato 16 settembre alle ore 10, al nastro di partenza della 20. Südtirol Drei Zinnen Alpine Run, la popolare corsa in montagna nelle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, ci saranno numerosi atleti di spicco.

>

Mamu_Petro_DZAR_2016

Sesto, 8 settembre 2017 - Sabato 16 settembre, la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run di Sesto festeggia il suo ventesimo compleanno. Nelle scorse 19 edizioni della rinomata corsa in montagna nelle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, sono stati gli atleti italiani a farla da padrone sul podio. Con 14 primi posti su 38, guidano la classifica per nazioni. 

>

Oberrauch_Heiner_Hofer_Andreas_Podini_Giovanni_Mair_Josef_Günther_PK_Sky_Trail_06_09_2017

Bolzano, 6 settembre 2017 – Nella sesta edizione della Südtirol Ultra Skyrace (27-29 luglio 2018) ci sarà una grossa novità. Oltre al tracciato originale (121 km/7554 D+), alla Südtirol Skyrace (69 km/3930 D+) e alla Südtirol Sky Marathon (42,2/2863) verrà proposto un quarto percorso: con 27 chilometri e 1067 metri di dislivello, sarà il tracciato ideale per coloro che desiderano avvicinarsi al trail.

>

Perkmann_Hannes_VerticalSprint_B_31_08_2017

Bolzano/Sarentino, 31 agosto 2017 – Domenica, 1° ottobre si disputerà una gara tutta in salita nella zona escursionistica Reinswald/S. Martino. Sulla pista di Coppa Europa di sci alpino in Val Sarentino, i concorrenti dovranno salire un percorso lungo 400 metri con 110 metri di dislivello.   

>

Park_Hee_Yong_WC_Rabenstein_b_29_01_2017

Bolzano/Corvara, 30 agosto 2017 - Nel gennaio del 2018 i migliori arrampicatori su ghiaccio di tutto il mondo si raduneranno nuovamente in Val Passiria. Sulla torre di ghiaccio di Corvara, infatti, dal 25 al 27 gennaio si svolge la seconda tappa di Coppa del Mondo della stagione 2017/18. E ci sarà una grossa novità.

>

Teilnehmer_Drei_Zinnen_Alpine_Run

Sesto, 29 agosto 2017 – Un consenso sensazionale hanno avuto le adensioni per la 20/a edizione della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run da parte degli atleti iscritti da 21 nazioni diverse. Infatti, a tre settimane dalla fine delle isrizioni, la corsa in montagna in programma sabato 16 settembre è esaurita, i 1000 posti di partenza a disposizioni assegnati. Gottfried Hofer, il presidente del comitato organizzatore, è entusiasta.

>

Training_allenamento_March_Aaron_2017

Bolzano/Fiè, 24 agosto 2017 – Tra 112 giorni inizierà la Coppa del Mondo FIS di snowboard con il gigante parallelo a Carezza. Sarà un inizio di stagione molto particolare per i migliori atleti di questo sport, visto che a febbraio 2018 sono in programma le Olimpiadi invernali in Corea del Sud. È senza dubbi l’appuntamento più importante anche per Aaron March, che vuole agire ai massimi livelli per poter lottare per una delle tre medaglie olimpiche in palio a Pyeongchang.

>

Hober_Pinton_GP_Penser_Joch_2017

Sarentino, 19 agosto 2017 – Il Gran Premio Passo Pennes 2017 passerà alla storia come gara estrema. Alla partenza le condizioni erano ancora molto buone con temperature estive. Ma poi, poco dopo che i ciclisti sono arrivati a Pennes, è arrivato un temporale fortissimo con grandine. La vittoria è andata a Cristian Pinton e Alexandra Hober.

>

Perkmann_Hannes_Raich_Markus_Stettiner_Cup_06_08_2017

Moso in Passiria, 6 agosto 2017 - Hannes Perkmann della Val Sarentino e Petra Pircher di Lasa, domenica hanno trionfato nella corsa in montagna da Plan al rifugio Petrarca. Per entrambi gli atleti è stata la prima vittoria in questa rinomata gara in Val Passiria, nel Parco Naturale Gruppo di Tessa. A rendere la diciannovesima Stettiner Cup ancora più emozionante ha contribuito un forte temporale.

>

Chrono_Teams_Giro_delle_Dolomiti_05_08_2017

Bolzano, 5 agosto 2017 - Il Giro delle Dolomiti 2017 si è concluso con successo sabato pomeriggio. Dopo cinque tappe individuali, l'ultimo giorno dell'evento ciclistico durato una settimana i concorrenti hanno affrontato la cronometro a squadre lungo la Strada del Vino, vinta dal Team Albacete. Il direttore del comitato organizzatore Simon Kofler si è detto soddisfatto e già pensa alla quarantaduesima edizione del Giro delle Dolomiti nel luglio 2018.

>

Cortes_Camila_Corredor_Gabriel_Giro_delle_Dolomiti_2017

Bolzano, 4 agosto 2017 - Gabriel Corredor (De Rosa Santini) ha vinto il Giro delle Dolomiti 2017. Nell'ultima gara a cronometro individuale sul Passo Pinei (6 km/386 D+) il colombiano, pur classificandosi quarto, è riuscito a salvare il suo primo posto in classifica generale con un vantaggio di 25 secondi. La tappa è andata a Philipp Schäddel (Germania/Team Alpecin), che ha rischiato tutto ma alla fine non è riuscito ad ottenere il risultato prefisso. Nelle donne, la vincitrice del Giro delle Dolomiti è Camila Cortes (De Rosa Santini), mentre Agnes Kittel (Austria/Nora Racing Team) si è aggiudicata l'ultima corsa a cronometro. La quinta tappa ha portato i ciclisti da Bolzano a Collepietra e Nova Levante fino al Passo Nigra, poi fino a Fiè e infine a Castelrotto, dove è cominciata la gara a cronometro sul Passo Pinei. Il rientro a Bolzano si è effettuato passando per la Val Gardena.

>

Start_Stettiner_Cup_2017

Moso in Passiria, 3 agosto 2017 - Dopo mesi di preparazioni intense, finalmente domenica 6 agosto si svolge la diciannovesima edizione della Stettiner Cup. La popolare corsa in montagna della Val Passiria porta i 300 concorrenti da Plan al rifugio Petrarca lungo un itinerario di 10 chilometri con 1255 metri di dislivello. L'evento è organizzato dal soccorso alpino di Moso in Passiria.

>

Rizzi_Ludewig_Corredor_Schaeddel_Slobodin_Giro_delle_Dolomiti_2017

Bolzano, 3 agosto 2017 - La serie di trionfi della coppia colombiana sembra non voler finire, al Giro delle Dolomiti di quest'anno. Giovedì, Gabriel Corredor e Camila Cortes, entrambi del Team De Rosa Santini, hanno vinto la corsa a cronometro di 16 chilometri con 1271 metri di dislivello da Vipiteno al Passo Pennes. I due sudamericani guidano anche la classifica generale. Quasi tutti i 500 partecipanti hanno affrontato la quarta tappa, fra loro anche il direttore del comitato organizzatore Simon Kofler e il campione di snowboard Aaron March.

>

Giro_in_Aktion_02_08_2017

Bolzano, 2 agosto 2017 – Dopo 413 chilometri con 6419 metri di dislivello nei tre giorni passati, il Giro delle Dolomiti nella giornata di mercoledì ha fatto una pausa. La cicloturistica molto conosciuta a livello internazionale continuerà giovedì e porterà i ciclisti sul Passo Pennes (143 chilometri/1968 D+).

>

Schaeddel_Philipp_Corredor_Gabriel_Giro_01_08_2017

Bolzano, 1 agosto 2017 - Martedì, la terza tappa del quarantunesimo Giro delle Dolomiti ha condotto i partecipanti, sotto un sole cocente, da Bolzano a Ora, attraverso la Val di Fiemme fino a Predazzo e sul Passo Valles. Gli ultimi 6,5 km circa con 439 metri di dislivello a cavallo del passo sono stati cronometrati.  Il tedesco Philipp Schäddel del Team Alpecin e il colombiano Gabriel Corredor (Ristorante Trento) hanno dimostrato di essere i più veloci in salita. In totale la terza tappa era lunga 142 chilometri con circa 3000 metri di dislivello.

>

Ludewig_Joerg_Rizzi_Eduard_Giro_delle_Dolomiti_31_07_2017

Bolzano, 31 luglio 2017 - La quarantunesima edizione del Giro delle Dolomiti è proseguita lunedì con la seconda tappa che ha portato i ciclisti provenienti da numerose nazioni da Bolzano a Lavis, in Val di Cembra e oltre il Passo San Lugano fino al Ponte di Aldino, dove è cominciata la tratta cronometrata di 12 chilometri e 562 metri di dislivello fino al Santuario della Madonna di Pietralba, vinto dai colombiani Gabriel Corredor e Camila Cortes (entrambi Team Ristorante Trento). 

>

Schaeddel_Philipp_Giro_delle_Dolomiti_30_07_2017

Bolzano, 30 luglio 2017 – Domenica, con la prima tappa da Bolzano sulla Plose e ritorno, è partita la quarantunesima edizione del Giro delle Dolomiti. Sull'itinerario di circa 15 chilometri con 1076 metri di dislivello è stata cronometrata la tratta tra Sant'Andrea e la Plose. Vincendo la tappa d'esordio di domenica sulla Plose, Philipp Schäddel della squadra Alpecin ha sottolineato subito che ambisce decisamente alla vittoria del Giro. Il 34enne di Ettlingen (Germania), che gli insider considerano uno dei probabili vincitori della Ötztaler Radmarathon a fine agosto, ha completato il tratto a cronometro di 15 chilometri con 1076 metri di dislivello in 39'13", lasciandosi alle spalle il colombiano Gabriel Corredor, che si è classificato secondo con un ritardo di 21 secondi. Corredor ha vinto il Giro delle Dolomiti tre anni fa e quest'anno intende ripetere il trionfo del 2014. Il podio è stato completato dal tedesco Patrik Sinkewitz con un tempo di 40 minuti esatti. Nella tappa d'esordio dell'evento ciclistico che si protrarrà per una settimana, Edi Rizzi della Sportler ha ottenuto il miglior piazzamento tra gli altoatesini. Il 46enne della Val Sarentino ha conseguito un tempo di 41'58", riportando un ritardo di soli otto secondi sul tedesco Jörg Ludewig, ex-partecipante alla Tour de France e al Giro d'Italia, che corre per il Team Alpecin. Cortes primeggia nelle donne Nelle donne, la prima tappa è andata alla colombiana Camila Cortes. La sudamericana del Team Ristorante Trento ha completato la salita sulla Plose in 47'34". Al secondo posto si è affermata la sua conterranea Liliana Sanchez con 50'16", che ha preceduto di poco la tedesca Judith Bauer (Lexxi Smartsuits/50.33). Ruth Zemmer dell'ASV Rodes Gherdeina si è classificata sesta e prima altoatesina. Come le sue concorrenti, anche lei è riuscita a rimanere ben sotto l'ora con un tempo di 54'40". Complessivamente, domenica hanno partecipato alla gara 469 ciclisti. All'intero Giro delle Dolomiti, dove è possibile partecipare anche a solo tre tappe o a tappe singole, si sono iscritti oltre 600 concorrenti. Lunedì si prosegue per il Santuario della Madonna di Pietralba Lunedì, il Giro delle Dolomiti prosegue con la seconda tappa. Su un percorso di 145 km complessivi e 1560 metri di dislivello i ciclisti da Bolzano, passando per Lavis e la Val di Cembra, raggiungeranno il Ponte di Aldino, dove inizia la tratta cronometrata che termina al Santuario della Madonna di Pietralba (12 km/562 D+). Da lì, si rientra a Bolzano passando per la Val d'Ega. Foto:.



>
wisthaler.com - Harald Wisthaler

Bolzano, 30 luglio 2017 - Domenica si è conclusa con successo la quinta edizione della gara di corsa estrema in montagna lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine. 114 atleti hanno completato il percorso originale di 121 chilometri e 7554 metri di dislivello, ossia il 58,16 percento dei 196 concorrenti al via. Le cifre dimostrano che la Südtirol Ultra Skyrace è una delle gare di trail più difficili dell'arco alpino e che già il fatto di tagliare il traguardo rappresenta un successo.

>

Jung_Daniel_SUSR_29_07_2017_B_kl

Bolzano, 29 luglio 2017 - Anche nel 2017 il vincitore dell'ultra trail più duro delle Alpi si chiama Daniel Jung. Il 34enne di Laces ha completato il percorso di 121 chilometri e 7554 metri di dislivello lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine in 18:33.12 ore. Per le donne, invece, ha vinto la gara Maria Kemenater della Val Sarentino. Con un tempo di 21:58.18 ore la 46enne ha mancato il record del percorso per miseri 25 secondi.

>

Südtirol_Drei_Zinnen_Alpine_Run_2017_A

Sesto, 28 luglio 2017 - La Südtirol Drei Zinnen Alpine Run è un evento superlativo e, a Sesto, un appuntamento che si aspetta per mesi. Quest'anno, però, l'attesa è ancora più dura: sabato 16 settembre, infatti, si festeggia la ventesima edizione del grande appuntamento sportivo. In occasione dell'anniversario, gli organizzatori dell'associazione ALV Sextner Dolomiten intendono offrire ai 1000 partecipanti un evento davvero speciale. Pertanto, a 50 giorni dal via, i preparativi fervono.

>

Giro_Dolomiti_2017

Bolzano, 27 luglio 2017 - Nelle settimane scorse, il direttore del comitato organizzatore Simon Kofler e la sua squadra hanno lavorato intensamente al "nuovo" Giro. A partire dal 30 luglio si vedrà se i circa 550 partecipanti provenienti da 26 nazioni diverse sapranno apprezzare i numerosi piccoli cambiamenti. Domenica, infatti, l'evento ciclistico inizia con la prima tappa sulla Plose.

>

Harald Wisthaler - wisthaler.com

Bolzano, 27 luglio 2017 - Per mesi i 635 partecipanti provenienti da 29 nazioni si sono preparati per la Südtirol Ultra Skyrace. Anche il comitato organizzatore si è impegnato affinché la gara di corsa estrema in montagna lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine si svolga senza intoppi. Ora, finalmente, l'attesa è finita. Anche per il vincitore della scorsa edizione, Daniel Jung di Laces, che questo fine settimana intende ripetere il successo dell'anno scorso e persino battere il record del tracciato. 

>

Südtirol_Ultra_Skyrace_2017_4

Bolzano, 25 luglio 2017 - Lunedì 17 luglio è scaduto il termine per le iscrizioni alla quinta edizione della Südtirol Ultra Skyrace (28-30 luglio). La cifra, pertanto, è ufficiale: con 635 iscritti provenienti da 29 nazioni la gara di corsa estrema in montagna lungo l'alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine ha raggiunto un nuovo record di partecipanti!

>

Tumler_Michael_Aktion_GP_Penser_Joch_20_08_2016

Sarentino, 25 luglio 2017 – Sabato scorso il Passo Pennes era chiuso al traffico. Per tanti ciclisti è stata un’occasione ottima, per salire in cima del valico alto 2211 metri in sella della propria bici. Per alcuni di loro è addirittura stata una sorte di prova generale in vista del Gran Premio Passo Pennes, in programma sabato 19 agosto. La gara ciclistica in Val Sarentino anche quest’anno è una tappa del circuito Südtirol.Berg.Cup.

>

Giro_delle_Dolomiti_2017

Bolzano, 19 luglio 2017 – Abbiamo fatto una ricerca sui dati e fatti più interessanti e curiosi della 41° edizione del Giro delle Dolomiti. L’evento ciclistico con partecipanti a livello internazionale è in programma da domenica, 30 luglio a sabato, 5 agosto.

>